src="https://cdn.ampproject.org/v0/amp-auto-ads-0.1.js">
A place where you need to follow for what happening in world cup

Super Rugby AU (Round 1): Highlights e Sintesi. Inizio Scoppiettante per i Reds!

0 6

VIDEO – Super Rugby AU 2021 (R1): Tutti gli Highlights, la Sintesi e la Classifica. Una marea bordot travolge il New South Wales!

E’ un pugno dritto al volto quello assestato dai Reds ai Waratahs. Le due formazioni australiane aprono il primo turno del Super Rugby Australia 2021 con un match a senso unico.

Match decisamente più nella norma quello giocato da Force e Brumbies, che vede comunque quest’ultimi avere la meglio con un netto vantaggio. I Force sembrano avere qualche possibilità ma buttano via molte occasione e peccano in difesa. I Brumbies invece si dimostrano più concreti e là dove non trovano un buco difensivo, se lo vanno a creare.

REDS v WARATAHS (41-7) (19.2.2021)

I Waratahs fanno giusto in tempo a segnare la prima meta dell’incontro, arrivata al 2′ minuto, per poi passare il resto del match a subire l’attacco avversario. Vale la pena però di soffermarsi su questa prima marcatura, perfettamente costruita dal mediano Jake Gordon altissimo per il suo ruolo, 186cm, forse il più alto mediano della storia e che debuttò contro l’Italia nel 2018).

Nell’azione contro i Reds, Gordon approfitta dei tre giocatori avversari fuorigioco per viaggiare liberamente lungo la line d’attacco, si libera dell’ovale e continua la sua risalita per poi ricevere nuovamente l’ovale due passaggi dopo; peraltro con un ottimo controllo sull’offload. Ancora una volta ha buon occhio nell’intravedere un problema nella difesa e passa lungo il bordo campo, la sua fisicità lo rende molto simile ad un’ala, di cui non ne invidia la velocità, e arriva rapidamente in meta.

Purtroppo da questo punto in poi ci saranno solo i Reds, i quali chiudono perfettamente la difesa e sono impressionati in attacco. Al 36′ arriva un rosso per Izaia Perese, ma nonostante questo i Waratahs riescono per un pò a stabilizzare il match, poi negli ultimi dieci minuti il conteggio delle mete dei Reds sale a cinque. Per i Waratahs il sogno di un inizio positivo sfuma meta dopo meta…

REDS (47) = M: Campbell (8′); ; Campbell (8′); Mafi (13′); Daugunu (17′, 70′); Droasese 80′ T: O’Connor (9′,15′,18′,71′,80′) P: O’Connor (7′,31′)
NSW WARATAHS (7) = M: Gordon (2′) T: Harrison (3′) C: Izaia Perese (rosso 36′)

WESTERNE FORCE v BRUMBIES (11-27) (19.2.2021)

I due team giocano i primi 20 minuti in equilibrio con un piazzato per parte (3-3). Poi Lolesio rompe gli indugi quando tre elementi della difesa di Force sono tutti distratti a guardare il mediano di mischia e lasciano un buco difensivo abbastanza grande da farci passare un tallonatore. Per il resto del primo tempo entrambi i team continueranno ad affidarsi ai calci per portare avanti il punteggio (6-13).

Ad inizio secondo tempo i Brumbies iniziano ben con Ikitau che assorbe la la difesa dei Force, lasciando spazio a Simone per la seconda marcatura.al 70′ arriva la terza meta con Fines (6-27). Per i Force c’è solo una meta consolatoria al 75′ (non trasformata), per chiudere il match con l’amaro in bocca.

WESTERNE FORCE (11) = M: Cubelli (75′) P: Prior (4′,35′)
BRUMBIES (27) = M: Lolesio (20′); Simone (43′); Fines (70′) T: Lolesio (21′,44′,72′) P: Lolesio (17′,40′)

CLASSIFICA (ROUND 1)

TeamGVPSP+P--/+PBPnt
 Reds11004173415
 Brumbies110027111604
 Rebels000000000
 Western Force10011127-1600
 NSW Waratahs1001741-3400
G=Giocate; V=Vinte; P=Pareggi; S=Sconfitte; P+=Punti segnati; P-=Punti subiti; +/-=Differenza fra P+ e P-; PB=Punti Bonus; Pnt= Punti totali

Il prossimo turno di Super Rugby AU andrà in scena il 26-27 febbraio con i due incontri Reds vs Rebels e Brumbies vs NSW Waratahs, i Western Force sono di riposo.

Il 26 febbraio è anche la data del primo turno di Super Rugby Aotearoa, i due campionati si svolgono ancora separatamente, a causa della pandemia. Ancora nulla per la versione Sud Africana del campionato.


Ancora non ci segui sui social?

Allora clicca subito sui bottoni qui sotto e non perdere nemmeno una notizia

FACEBOOK

TWITTER

TELEGRAM


Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.