src="https://cdn.ampproject.org/v0/amp-auto-ads-0.1.js">
A place where you need to follow for what happening in world cup

TOP10 – Risultati 15ª Giornata, classifica e link Highlights

0 7

RISULTATI

Kawasaki Robot Calvisano vs Valorugby Emilia è stata rinviata

CalvisanoNANAValorugby EmiliaNA
Padova2725Rovigo+4/+1
Lyons Piacenza2921Lazio+5/0
Fiamme Oro3214Viadana+5/0
Colorno2131Mogliano0/+5

Argos Petrarca v Femi-Cz Rovigo 27-25 (17-13)

Il Derby d’Italia si chiude con la vittoria del Petraca in casa. I due team hanno un buon bilanciamento di forze, ma Padova riesce a chiudere la prima frazione di gioco in vantaggio grazie alla marcatura di Zini all’ultimo minuto (17-13). Al 50′ Panunzi allunga per il 24-13, ma Rovigo recupera con una doppia marcatura (27-25). Negli ultimi 10m la lotta si intensifica ma il risultato non cambia.

HIGHLIGHTS: Padova vs Rovigo

Informazioni match (pubblicate dalla FIR):
Marcatori: p.t. 6 cp Menniti Ippolito (3-0), 7’ m Coppo tr Lyle (7-3), 13’ m Nicotera tr Menniti Ippolito (7-10), 20’ cp Lyle (10-10), 28’ dr Menniti Ippolito (10-13), 39’ m Zini tr Lyle (17-13). s.t. 50’ m Panunzi tr Lyle (24-13), 54’ m Mtyanda (24-18), 66’ cp Lyle (27-18), 70’ m Citton tr Borin (27-25)
Argos Petrarca: Lyle; Coppo, De Masi, Broggin, Capraro; Zini, Panunzi (51’Tebaldi); Trotta (Cap.), Panozzo, Catelan (49’ Goldin); Bonfiglio (55’ Beccaris), Galetto (72’ Grigolon); Hasa (61’ Pavesi), Makelara (temp. 45’- 54’ e definitivo dal 59′ Carnio), Borean (61’ Franceschetto).
All. Marcato, Jimenez
Femi-Cz Rovigo: Borin; Cioffi, Moscardi (45’ Uncini), Antl, Bacchetti; Menniti Ippolito, Citton; Ruggeri, Lubian (59’ Greef), Vian; Mtyanda (67’ Steolo), Ferro (Cap.); Swanepoel (55’ Brandolini), Nicotera (62’ Rossi), Leccioli (62’ Cadorini).
All. Casellato
Arb. Liperini (Livorno)
AA1 Bottino (Roma), AA2 Erasmus (Treviso)
Quarto Uomo: Russo (Milano)
Calciatori: Lyle (Argos Petrarca) 4/4; Menniti Ippolito (Femi Cz-Rovigo) 2/4, Borin 1/1. Menniti Ippolito 1 drop
Punti: Argos Petrarca 4 Femi Cz Rovigo 4-1  
Peroni Player of the Match: Luca Zini (Argos Petrarca)
Note: derby n.169, Adige Cup, giornata  nuvolosa. Match a porte chiuse

Sitav Rugby Lyons v SS Lazio Rugby  29-21 (12-7)  

Lazio trova un’altra sconfitta e questa volta manca anche il punto d bonus difensivo. Al 67′ Piacenza ha già fissato il suo punteggio sui 29 punti finali. I Negli ultimi minuti i laziali fanno una bella prove e recuperano un divario di quasi 20 punti. Purtroppo la meta di Paparone all’83’ chiude l’incontro.

HIGHLIGHTS: Piacenza vs Lazio

Informazioni match (pubblicate dalla FIR):
Marcatori
p.t.    31’ mt Acosta (5-0), 37’ mt Forte tr Katz (12-0), 41 mt De Gasperi tr Montemauri (12-7) s.t.   51’ cp Katz (15-7), 56’ mt Rollero tr Katz (22-7), 67’ mt Paz tr Katz (29-7), 77’ mt Ferrara tr Montemauri (29-14), 83’ mt Paparone tr Montemauri (29-21)
Sitav Rugby Lyons: Biffi; Cuminetti, Paz (vcap), Forte(73’ G. Via), Bruno (cap); Katz (78’ Borzone), Efori (61’ A. Via); Salvetti(73’ Moretto), Petillo, Bance (73’ Tedeschi); Lekic, Cemicetti; Salerno (73’ Canderle), Rollero (57’ Borghi), Acosta(57’ Romulo)
All: Gonzalo Garcia
SS Lazio Rugby: Bonavolontá; Bossola, Mattoccia (41’ Valsecchi), Vella, De Gaspari; Montemauri, Loro (69’ Esteki); Duca; Riccioli(74’ Gisonni), Wagner (51’ Marucchini); DeLorenzi (cap) (51’ Cacciagrano), Damiani (67’ Paparone), Leiger(51’ Liguori), Ferrara, Zileri (67’Di Roberto)
All: Carlo Pratichetti
Arb.: Federico Boraso (Rovigo)
AA1: Matteo Franco (Pordenone)  AA2: Maria Giovanna Pacifico (Benevento)
Quarto Uomo: Lorenzo Saccheto (Rovigo)
Cartellini:  7’ cartellino giallo Riccardo Loro (SS Lazio rugby), 55’ Paolo Alfonso Damiani (SS Lazio Rugby), 70’ Lorenzo Cemicetti (Sitav Rugby Lyons), 83’ Luca Petillo (Sitav Rugby Lyons),
Calciatori:  Samuel Lee Katz 4/6 (Sitav Rugby Lyons) Giovanni Montemauri 3/5 (SS Lazio Rugby)
Note: Giornata coperta, terreno in buone condizioni, partita disputata a porte chiuse
Punti conquistati in classifica:  Sitav Rugby Lyons 5 ; SS Lazio Rugby 0
Player of the Match: Lorenzo Maria Bruno (Sitav Rugby Lyons)

Fiamme Oro Rugby v Rugby Viadana 1970 32-14 (22-14)

Fiamme Oro ottiene un piatto ricco contro il Viadana, il quale chiuso il primo tempo si blocca e non riesce a segnare punti. Ottima prova dei padroni di casa che nel primo tempo si trovavano in svantaggio a causa di due marcature degli avversari nei primi 10′ dell’incontro.

HIGHLIGHTS: Fiamme Oro vs Viadana

Informazioni match (pubblicate dalla FIR):
Marcatori: p.t. 5’ 
m. Ciofani tr Zaridze (0-7), 10’ m. Casado Sandri  tr Zaridze (0-14), 23’ m. Fragnito  (5-14), 33’ m. Vaccari tr Di Marco (12-14), 39’ m. Fragnito tr Di Marco (19-14), 40’+4’ cp Di Marco (22-14); s.t. 44’ m. Moriconi tr Di Marco (29-14), 58’ cp Di Marco (32-14)
Fiamme Oro Rugby: Azzolini; Cornelli S. (68’ Mba), Vaccari (71’ Fusari), Forcucci, Lai; Di Marco, Marinaro (68’ Fusco); Caffini, Cristiano (cap.) (68’ Faccenna), D’Onofrio; Stoian, Fragnito (71’ Angelone); Iacob (55’ Vannozzi), Moriconi (55’ Kudin), Zago (55’ Tenga)
allCraigGreen
Rugby Viadana 1970: Zaridze, Di Chio (13’ Jannelli, 52’ Gregorio), Manganiello, Pavan (43’ Ferrarini), Ciofani, Apperley (Cap.), Jelic, Casado Sandri, Wagenpfeil, Cosi (55’ Boschetti), Caila (59’ Mannucci), Schinchirimini, Denti Ant. (40’-40’+4’ Schiavon, 55’ Sassi), Ribaldi (68’ Fiorentini), Halalilo (48’ Schiavon)
all. Fernandez
arb. Trentin (Lecco)
assistenti: Angelucci (Livorno), Locatelli (Bergamo)
quarto uomo: Liccardi (Salerno)
Cartellini: giallo al 40’+3’ per Caila (Rugby Viadana 1970)
Calciatori: Zaridze (Rugby Viadana 1970) 2/2, Di Marco (Fiamme Oro Rugby) 5/6
Note:  Giornata soleggiata. Partita giocata a porte chiuse in rispetto della normativa anti Covid-19
Punti conquistati in classifica: Fiamme Oro Rugby 5; Rugby Viadana 1970 0
Peroni Player of the match: Davide Fragnito (Fiamme Oro Rugby)

HBS Colorno v Mogliano Rugby 21-31 (14-21)

Anche Colorno e Mogliano si giocano un match combattuto. al 22′ sembra che Mogliano si sia messo sulla strada di una vittoria facile ma una doppia marcatura di Colorno fra il primo ed il secondo tempo smentisce tale ipotesi e trova il pareggio 21-21. Da qui però Colorno riparte e lascia i padroni di casa fissi sul loro punteggio, mentre loro volano a 31 punti sul tabellone

HIGHLIGHTS: Colorno vs Mogliano

Informazioni match (pubblicate dalla FIR):
Marcatori
p.t. 7’ m. Alvarado tr. Kearns (7-0); 10’ m. Garbisi tr. Stella (7-7); 19’ m. Abanga tr. Stella (7-14); 22’ m. Zanatta tr. Stella (7-21); 32’ m. Silva M. tr. Kearns (14-21) s.t. 47’ m. Silva M. tr. Kearns (21-21); 53’ m. di punizione Mogliano (21-28); 80’ cp. Garbisi (21-31)
HBS Colorno: Van Tonder; Gesi (62’ Silva F.); Chibalie, Balocchi; Bronzini (71’ Massari); Kearns (65’ Ceresini), Pasini; Mozzato (57’-61’ Sapuppo); Boccardo (61’ Sapuppo), Sarto (Cap) (73’ Parolo); Chiappini, Zecchini; Alvarado (71’ Chalonec), Silva (53’ Buondonno), Singh (65’ Tica)
All. Cristian Prestera
Mogliano Rugby: Abanga (41’ D’Anna); Dal Zilio, Cerioni, Zanatta (63’ Pavan), Guarducci (Cap); Stella (60’ Fabi), Garbisi; Derbyshire; Zago (49’ Corazzi), Finotto; Bocchi (73’ Spironello), Sutto (46’ Lamanna); Michelini (46’ Ceccato N.), Bonanni, Ceccato A.
All. Salvatore Costanzo
Arb. D’Elia (Bari) 
AA1 Russo (Treviso); AA2 Merli (Jesi)
Quarto Uomo: Annoni (Milano)
Cartellini: al 79’ giallo a Zecchini (HBS Colorno)
Calciatori: Kearns (HBS Colorno) 3/3; Stella (Mogliano Rugby) 3/3; Garbisi (Mogliano Rugby) 1/1
Note: Nuvoloso 15° – campo in ottime condizioni – match disputato a porte chiuse 
Punti conquistati in classifica: HBS Colorno 0; Mogliano Rugby 5
Peroni Player of the Match: Alessandro Garbisi (Mogliano Rugby)

CLASSIFICA

Con l’asterisco sono indicati i match da recuperare

Argos Petrarca Padova* (63 punti)
Femi-CZ Rovigo (52 punti)
Kawasaki Robot Calvisano* (46 punti)
Valorugby Emilia** (45 punti)
Mogliano Rugby 1969* (34 punti)
Rugby Viadana 1970* (30 punti)
Fiamme Oro Rugby* (28 punti)
Sitav Lyons (27 punti)
HBS Colorno** (13 punti)
Lazio Rugby 1927* (4 punti)


Ancora non ci segui sui social?

Allora clicca subito sui bottoni qui sotto e non perdere nemmeno una notizia

FACEBOOK

TWITTER

TELEGRAM


Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.