src="https://cdn.ampproject.org/v0/amp-auto-ads-0.1.js">
A place where you need to follow for what happening in world cup

WrestleMania 38: Ecco i risultati della Night 2

0 32

WrestleMania 38 risultati, ecco tutto ciò che è accaduto durante la Night 2 dello Showcase of The Immortals

Gli RK-Bro (c) hanno sconfitto gli Street Profits e l’Alpha Academy, Triple Treath match con in palio i Raw Tag Team Championship. Al termine dell’incontro Gable Steveson è salito sul ring ed ha avuto la meglio in un confronto uno contro uno con Chad Gale.

Bobby Lashley ha avuto la meglio su Omos

Johnny Knoxville ha sconfitto Sami Zayn, Anything Goes match. Durante l’incontro Sami Zayn è stato attaccato da vari membri del cast di Jackass i quali hanno inflitto dolore all’ex campione Intercontinentale con l’ausilio di numerosi oggetti contundenti.

Sasha Banks & Naomi hanno sconfitto Queen Zelina & Carmella (c), Liv Morgan & Rhea Ripley e Natalya & Shayna Baszler in un Fatal 4-Way match con in palio i titoli di coppia femminili.

Edge ha sconfitto AJ Styles, il Phenomenal One è stato distratto da Damian Priest il quale ha in questo modo sancito una nuova alleanza con la Rated-R Superstar

Sheamus & Ridge Holland hanno avuto la meglio sul New Day

Pat McAfee ha sconfitto Austin Theory

Vince McMahon ha sconfitto Pat McAfee, il Chairman della WWE ha deciso di sfidare in un match uno contro uno il telecronista di SmackDown vendicando così la sconfitta del suo pupillo. Lo zampino di Austin Theory è stato decisivo, quest’ultimo ha attaccato brutalmente Pat McAfee favorendo la vittoria di Mr McMahon.

In seguito all’inaspettato match di Vince McMahon, ‘Stone Cold’ Steve Austin ha effettuato la sua entrata ed ha colpito Theory e Vince (come i vecchi tempi) con una Stunner

Roman Reigns (c) ha sconfitto Brock Lesnar in Champion versus Champion, Title Unification, Winner Takes All match. Con questa vittoria Roman Reigns è diventato il nuovo Undisputed WWE Universal Champion.


Ancora non ci segui sui social?

Allora clicca subito sui bottoni qui sotto e non perdere nemmeno una notizia

FACEBOOK

TWITTER

TELEGRAM


Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.