A place where you need to follow for what happening in world cup

Wrestling, oggi nella storia: 23 anni fa avveniva lo “Screwjob di Montreal”

0 32

Oggi nella storia – 23 anni fa avveniva l’episodio più controverso nella storia del wrestling: lo “Screwjob di Montreal”. Ecco le immagini dello storico evento.

Lo “Screwjob (“Fregatura”) di Montreal” è e sarà per sempre uno degli episodi più controversi nella storia del wrestling professionistico. L’accaduto risale a 23 anni fa, quando a Montreal l’allora campione WWF Bret Hart affrontò Shawn Michaels nel match per il titolo del mondo a Survivor Series ’97.

Shawn Michaels vs Bret Hart: WWF Championship (Survivor Series '97: WWE2k19  Gameplay) - YouTube

Il retroscena

Sebbene Hart avesse firmato un contratto di 20 anni nel 1996, la WWF si trovava in una situazione finanziaria difficile alla fine del 1997 e non poteva più permettersi l’onere del suo contratto. Benché il canadese fosse probabilmente il più grande wrestler del mondo durante la metà degli anni ’90, Vince McMahon lo incoraggiò ad avvicinarsi alla WCW per un contratto. Tutto ciò nonostante la riluttanza di Hart a lasciare la WWF e la volontà di rinegoziare. Hart ha successivamente firmato un contratto triennale con la WCW, la storica federazione rivale negli ascolti.

WCW Champion Bret "The Hitman" Hart ♥💖♥ | Pro wrestling, Superstar, Shawn  michaels

Bret non voleva porre fine alla sua carriera in WWF con una sconfitta contro Michaels nel suo paese d’origine e si offrì di perdere o rinunciare alla cintura in qualsiasi altro modo, McMahon accettò l’idea. Nonostante Hart avesse dichiarato al chairman che non avrebbe portato con sé il titolo del mondo WWF una volta approdato in WCW, questo era ancora preoccupato e paranoico: ciò lo portò a rompere la sua parola in quello che alla fine divenne noto come lo “Screwjob di Montreal.

Ma la paranoia di Vince era fondata, non voleva che si ripetesse lo spiacevole episodio legato alla wrestler Alundra Blyaze. La lottatrice era infatti campionessa WWF e al suo debutto a WCW Nitro in diretta mondiale gettò in un cassonetto il titolo. Fu un incredibile colpo basso a Vince e alla sua federazione e per questo, a qualunque costo, era intenzionato a strappare il titolo mondiale dalle mani di Hart.

L’accordo

Lo Screwjob di Montreal - 'Eliminare' Bret Hart, la decisione di McMahon: i  retroscena del controverso evento che cambiò il volto della WWE [VIDEO]

Secondo quanto concordato con Hart, Michaels avrebbe dovuto bloccare il suo avversario con la Sharpshooter, mossa finale di Bret, in un momento in cui l’arbitro era svenuto a terra. Il canadese avrebbe invertito la mossa a suo vantaggio e HBK avrebbe ceduto mentre l’arbitro era ancora incosciente, per cui The Hitman avrebbe mollato la presa per risvegliare il direttore di gara, facendosi però sorprendere dalla Sweet Chin Music del rivale. A quel punto dal backstage sarebbe dovuto arrivare un secondo arbitro per contare lo schienamento di Michaels su Hart, ma sarebbero intervenuti gli alleati canadesi e il match si sarebbe quindi chiuso in squalifica.

L’accaduto

Shawn Michaels: “Ecco cosa mi disse Undertaker dopo lo screwjob di Montreal”  | Zona Wrestling

I due sfidanti seguirono alla lettera il piano e Michaels effettuò la sottomissione sul canadese con l’arbitro a terra dopo aver subito un colpo fortuito. A quel punto però fu ordinato al direttore dell’incontro di rialzarsi e di decretare la fine del match con Hart che non aveva mai ceduto. The Hitman capì che le cose non erano andate come previsto e che l’accordo non era stato rispettato. Il wrestler infatti sputò in faccia a McMahon in diretta nazionale davanti al pubblico attonito di Montreal e con le dita mimò la sigla WCW.

Il post match

HBK fuggì via, sebbene al momento sembrò che anche lui non ne sapesse nulla, mentre l’arbitro si allontanò di corsa verso una macchina che lo aspettava nel backstage. Il chairman scappò e si chiuse nel suo ufficio mentre a telecamere spente Hart sfasciò tutto quello che aveva davanti finché non fu calmato dai suoi colleghi.  

Montreal Screwjob: Shoot or Work? - Madness To Creation

Clamorosa la reazione di The Undertaker che obbligò McMahon ad andare a chiedere scusa ad Hart. Vince entrò quindi nello spogliatoio del canadese per scusarsi spiegando i motivi dell’accaduto ma The Hitman rispose che quello che temeva non sarebbe mai accaduto. Il dibattito continuò finché Bret non aggredì il chairman della WWF procurandogli un occhio nero.

Negli anni i tre protagonisti dell’episodio si riconciliarono: Bret Hart fu infatti introdotto nella Hall of Fame della WWE nel 2006. Ecco le immagini dell’accaduto:


Ancora non ci segui sui social?

Allora clicca subito sui bottoni qui sotto e non perdere nemmeno una notizia

FACEBOOK

TWITTER

TELEGRAM


Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.