src="https://cdn.ampproject.org/v0/amp-auto-ads-0.1.js">
A place where you need to follow for what happening in world cup

WWE – ecco chi è Adam Pierce, il veterano che sfiderà Roman Reings per il titolo Universale

0 58

Incredibile ma vero: Adam Pierce, in seguito alla vittoria del Gauntlet Match tenutosi nell’ultimo episodio di SmackDown, affronterà Roman Reings per il titolo Universale. Il producer WWE avrà la sua grande occasione in uno dei principali palcoscenici dell’anno, il match tra i due si terrà infatti al pay per view Royal Rumble.

Pierce, noto nell’ultimo periodo per il suo ruolo dirigenziale a Raw e SmackDown, è un vero e proprio veterano del ring con alle spalle una lunga e decorata carriera.

Il suo debutto risale al lontano 1996, “Scrap Iron” Adam Pierce ha combattuto in giro per il mondo in diverse promotion conquistando oltre 20 titoli. Tra i suoi riconoscimenti spiccano i cinque regni da NWA World Heavyweight Champion e l’introduzione alla NWA Hall of Fame nel 2015 che lo hanno consacrato a vera e propria icona della federazione.

Nella ricca bacheca dell’attuale producer manca però una vittoria titolata nella più grande federazione di wrestling al mondo. Dopo più di vent’anni dal suo debutto in ring, Pierce potrà finalmente ambire a tale riconoscimento.

Di seguito alcune immagini della carriera ventennale di Pierce:

Le immagini dell’incontro tra Adam Pierce e Bryan Danielson (Daniel Bryan), NWA World Heavyweight Championship Match.
David Marquez intervista Adam Pierce dopo la sua vittoria ai danni di Bryan Danielson (Daniel Bryan), NWA Wrestling Legends Fanfest Weekend.
Le immagini dell’ultimo incontro in Ring of Honor di Pierce, il producer WWE ha affrontato l’attuale stella della AEW Adam Page.
Adam Pierce affronta Shinsuke Nakamura nella fase finale del Gauntlet Match con in palio una title shot al titolo Universale. Si tratta del primo incontro disputato da Pierce in più di sei anni.

Ancora non ci segui sui social?

Allora clicca subito sui bottoni qui sotto e non perdere nemmeno una notizia

FACEBOOK

TWITTER

TELEGRAM


Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.