A place where you need to follow for what happening in world cup

PRO 14 Highlights. Tutti i video del 5° Turno. Zebre, la vittoria ad un soffio!

0 12

PRO 14 – Tutti gli Highlights del quinto turno del campionato. Zebre vicino alla vittoria, ma la pressione degli Scarlets gli fa fare un passo falso…

Gli Osprey collezionano la seconda sconfitta consecutiva contro i capolista del Leinster. Le Zebre sembrano poter portare a casa il match contro gli Scarlets grazie anche alle punizioni centrate da Rizzi, ma alla fine proprio una punizione sarà la causa della loro sconfitta!

OSPREY- LEINSTER (7-26)

Iniziano bene i gallesi, giocandosi al 7′ un drive che va dritto in meta e che gli porta una meta tecnica, e un giallo su Penny che li mette in vantaggio numerico. Vantaggio che però non si trova nei minuti successivi e che viene totalmente annullato a parità ristabilita. il Leinster mette a segno una lunga serie di punti ancora prima del 40′ con 3 mete a cui poi aggiunge la quarta (punto di bonus) al 57′.

OSPREY (7)= M: (Meta Tecnica 7′)
LEINSTER (26)= M:Tracy (18′); Kearney(25′); Penny(32′);Dooley(56′) T:Byrne(19′,26′,57′)

SCARLETS – ZEBRE (18-17)

Le Zebre rischiano di soffocare nel primo tempo ma l’indisciplina degli Scarlets e la precisione di Rizzi dalla piazzola tengono i multicolor a galla. Le due mete gallesi mettono del primo tempo vengono poi bilanciate dalla meta di Bruno che con intelligenza intuisce il passaggio per Morgan e vola dritto in meta. Rizzi sbaglia la conversione e rimanda il sorpasso al 73′ con una punizione. Purtroppo per le Zebree, 3 minuti dopo anche O’Brian è preciso fra i pali e gli Scarlets si portano a casa la vittoria con un punto di scarto.

SCARLETS (18)= M:Conbeer(5′);Blcker(27′) T:O’Brien(29′) P:O’Brien(18′,76′)
ZEBRE (17)= M:Bruno(55′) P: Rizzi(9′,40′,41′,73′)

EDINBURGH – CARDIFF BLUES (18-0)

Il campo del Murrayfild accoglie i due team con una fitta nebbia come in una leggenda celtica. Gli scozzesi emergono dalla foschia, colpiscono e non lasciano nulla all’avversario. Il vantaggio qualitativo dell’Edinbirgh non si vede solo in attacco, ma anche in difesa. Il Cardiff prova più volte a mettere su qualche azione decisiva, come nei primi 10 minuti della ripresa, passati tutti nel campo avversario, ma l’Edinburgh e saldo e non lascia passare nessuno. Il Cardiff si lascia alle spalle anche un errore dalla piazzola di Jason Tovey.

Gli scozzesi vanno in meta due volte, con Dave Cherry e con  Lee-Roy Atalifo il quale festeggia al meglio il suo esordio. Dopo un pessimo esordio stagionale, l’Edinburgh realizza una striscia positiva che lo mette al terzo posto.

EDINBURGH (18)= M:Atalifo(24′)Cherry(53′) T:Chamberlain(25′) P:Chamberlain(6′,80′)
CARDIFF BLUES (0)=

La Meta di Lee-Roy Atalifo

ULSTER – GLASGOW WARRIORS (40-15)

Il lunedì è sempre il giorno più pesante della settimana e ne sanno qualcosa gli scozzesi del Glasgow. L’Ulster non gli da tregua e trova occasioni da meta con calci, pick-and-go e rimesse. Ciò nonostante il gioco dei Warriors non è da buttare e le prime fasi sono state intense. Dal ventesimo in poi però gli irlandesi iniziano a carburare e non mollano mai l’osso, anche quando al 40′ si va ai supplementari con il vantaggio numerico per l’Ulster e riescono a trovare la terza meta. Nella ripresa i Warriors marcano la seconda meta anche in questo caso sfruttando il vantaggio numerico dato dal giallo su Lowry.

ULSTER (40)= M:Andrew(11′);Coetzee(24′);Carter(36′);Cooney(40’+2′);Reidy(49′);Faddes(55′) T: Cooney (12′,25′,37′,40’+3′,56′) C: Lowry(giallo 59′)
GLASGOW (15)= M: Ioane(4′);Stewart(60′) T:Horne(4′) P:Horne(20′) C:Matawalu(giallo 40′)


Ancora non ci segui sui social?

Allora clicca subito sui bottoni qui sotto e non perdere nemmeno una notizia

FACEBOOK

TWITTER

TELEGRAM


Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.